Disney - la stampa 3d diventa soffice - Fare3D
2398
post-template-default,single,single-post,postid-2398,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,columns-3,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-12.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.2,vc_responsive

Disney – la stampa 3d diventa soffice

Disney – la stampa 3d diventa soffice

In questo periodo si stampa di tutto in 3D . Allora perché non avventurarsi nel mondo dei materiali morbidi? Disney Research sta studiando la tecnica per creare peluche che i bambini possano coccolare senza paura di farsi male. Il prototipo utilizza feltro e una macchina da cucire il cui ago viene usato per collegare un livello all’altro. Il risultato è una creazione morbida e flessibile basata su un modello CAD standard che potrebbe essere utilizzato con qualsiasi altra stampante 3D.

Disney Research sostiene che i risultati finali ricordino molto gli oggetti lavorati a mano.

“Vedo questo materiale giusto per oggetti che si tengono vicini” dice Scott Hudson, professore in Human Computer della Carnegie Mellon University, “stiamo davvero superando i limiti della stampa 3D in campo di materiali e aprendo nuove strade alla manifattura” .

Questo potrebbe estendere la produzione non solo ai giocattoli  ma anche all’abbigliamento e agli accessori.

Il feltro, inoltre, può essere usato con altri materiali rigidi o addirittura inglobato in pezzi di hardware elettronici per creare appendici mobili. In questo modo sarà addirittura possibile creare orsacchiotti personalizzati in grado di parlare ed abbracciare i bambini.