In Slovenia il giardino si fa arte…in 3D - Fare3D
4852
post-template-default,single,single-post,postid-4852,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,columns-3,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-12.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.2,vc_responsive

In Slovenia il giardino si fa arte…in 3D

In Slovenia il giardino si fa arte…in 3D

Il progetto PrintGREEN è nato durante il corso di Intermedia Arts dell’università di Maribor in Slovenia, sotto la guida del prof. Dušan Zidar.
Progettato attorno a una macchina CNC modificata, la stampante eroga una miscela di terreno, semi e acqua. Fortunatamente la miscela mantiene la sua forma abbastanza bene e, nel corso del tempo, l’erba crescerà senza far perdere forma alla stampa.

Il progetto «Tiskaj Zeleno» (Stampa verde) unisce così arte, tecnologia e natura. La creatività dell’arte, combinata con le moderne tecnologie e approcci inovativi, utilizza una speciale macchina a controllo numerico come un dispositivo di stampa. Invece della tela utilizza lo Styrodur (materiale isolante), coperto di feltro nero, sostenuto da una spugna. Su questa base il dispositivo CNC applica / stampa il miscuglio di terra, acqua e semi. I risultati finali sono modelli stampati 3D viventi e verdi.

Il team di studenti che ha partecipato al progetto ha voluto stravolgere il modo in cui si considerava prima la stampa alla quale spesso si accompagnava la frase “pensa, prima di stampare” per trasformarlo nel più moderno e sostenibile “stampa, perché è verde”.