MakerBot entra in collaborazione con Jabil e sposta tutta la produzione - Fare3D
Grazie alla collaborazione con Jabil, MakerBot non produrrà più le sue famose stampanti 3D in proprio ma sposterà tutta la produzione presso l’azienda californiana.
MakerBot, Stampa 3D, Jabil, Collaborazione, 3D, 3D Printing
16202
post-template-default,single,single-post,postid-16202,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,columns-3,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.1.2,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive

MakerBot entra in collaborazione con Jabil e sposta tutta la produzione

Grazie alla collaborazione con Jabil, MakerBot non produrrà più le sue famose stampanti 3D in proprio ma sposterà tutta la produzione presso l’azienda californiana. L’annuncio è stato dato sul blog ufficiale di MakerBot.
L’azienda assicura però che le riparazioni e i controlli qualità verranno tutti effettuati presso lo stabilimento MakerBot a Brooklyn (New York)

Ovviamente MakerBot continuerà a collaborare anche con la società madre Stratasys su iniziative come la garanzia della qualità e lo sviluppo dei prodotti beneficiando così dei 25 anni di esperienza del colosso della stampa 3D.

No Comments

Post A Comment